.

.
Facebook: I lettori di Domenico Losurdo

venerdì 7 luglio 2017

Pubblicato "Materialismo Storico" 1/2017: L'egemonia dopo Gramsci. Call for papers: "L'Ottobre russo e le origini del nostro tempo: rivoluzioni e restaurazioni, guerre e grandi crisi storiche"

Rispettando la scadenza semestrale, è disponibile sulla piattaforma dell’Università di Urbino all’indirizzo http://ojs.uniurb.it/index.php/materialismostorico/index  il secondo numero (1/2017) della rivista “Materialismo Storico”.

La sezione monografica, Saggi, pubblica gli atti di un seminario su “L’egemonia dopo Gramsci” tenutosi a Pavia nel settembre scorso, ed è curata da Fabio Frosini.
Troverete una serie di testi (Cospito, Burgos, Cortès, McNally, Sotiris, Maltese, Pandolfi) che discutono la ricezione e l’interpretazione di questa categoria gramsciana negli ultimi decenni, soprattutto nell’area latinoamericana e in quella anglosassone.

Nella sezione Studi diversi, assieme ad altri testi troverete un saggio di André Tosel su Lefebvre e Gramsci: come saprete, Tosel ci ha lasciati alcuni mesi fa e abbiamo ritenuto importante ricordarlo, così come nello stesso numero ricordiamo il collega Alessandro Pandolfi, che insegnava Storia delle dottrine politiche a Urbino, e l’editore Sergio Manes (un testo di Gianni Fresu).

Completano il numero alcune Note e Recensioni su libri usciti di recente (Commisso, Bodei, Byung-Chul Han, Mészàros).

Il prossimo numero, che uscirà a dicembre e dunque subito dopo il centenario della Rivoluzione d’ottobre, avrà come tema “L'Ottobre russo e le origini del nostro tempo: rivoluzioni e restaurazioni, guerre e grandi crisi storiche”.

Stiamo cercando di organizzare un piccolo convegno a Urbino per i giorni 7 e 8 novembre e dunque pubblicheremo le relazioni.
Indipendentemente dallo svolgimento del convegno – legato al finanziamento da parte del Dipartimento di studi umanistici dell’Università di Urbino -, invitiamo comunque coloro che sono interessati a fornirci un testo sulle tematiche indicate.
Il titolo è abbastanza generale da consentire a ciascuno di individuare un argomento che gli sia gradito: non è necessario infatti occuparsi in maniera diretta ed esclusiva dell’Ottobre russo ma, tenendo presente quel momento e il suo significato storico, è possibile analizzare sul piano teorico e storiografico i complessi termini indicati, mostrandone la funzione nei processi che hanno condotto al mondo contemporaneo. Scadenza: 31 ottobre 2017.

Domenico Losurdo; Stefano G. Azzarà

Nessun commento: